Sì, il popolo italiano va difeso!

Adesso provo a fare un ragionamento contorto… come sempre insomma!

Ultimamente molti sostengono che il futuro del popolo italiano sia a rischio.
E’ vero.

Ovviamente chi lo dice lo fa additando come causa di tutti i mali l’arrivo degli immigrati. Ai quali stiamo dando colpa per tutto ciò che è successo da Pipino il Breve in poi!
Il popolo italiano sarà anche a rischio, ma non certo per quei poveri disperati che arrivano da noi cercando di scappare da guerre e miserie. L’Italia e tutto ciò che rappresenta, è seriamente a rischio a causa di alcuni atteggiamenti che non riconosco come tipici degli italiani.
Sia ben chiaro… il mito degli “italiani brava gente” spesso è una caricatura che non trova conferme nella storia. Andiamo a vedere cosa abbiamo combinato quando – noi sì che lo abbiamo fatto per davvero – abbiamo “invaso” alcuni stati africani e abbiamo compiuto vere e proprie stragi contro innocenti, addirittura guadagnando il non invidiabile primato di essere stati i primi al mondo ad utilizzare del gas contro i civili… Eppure per fortuna l’Italia è ben altro. In quasi tutti i paesi nei quali sono stato, gli italiani sono sinonimo di generosità, solidarietà, coraggio, voglia di fare, creatività, “sapersi arrangiare” e molto altro. E tutto questo oggi c’è ancora. Lungi da me fare il disfattista.
Ma è preoccupante vedere come molte persone in questo periodo stiano distruggendo tutto questo, che è il vero spirito del popolo italiano.
Lo stanno distruggendo coloro che giustificano un razzista delinquente che spara a delle persone (non a dei migranti, ma a delle persone umane). Sono un rischio per lo spirito italiano coloro che leggono qualunque cosa solo con le lenti del pregiudizio e del razzismo, credendo in modo acritico a quei politici che sputano rabbia e rancore solo per avere qualche voto in più. Sono un rischio per lo spirito italiano quelli che sono indifferenti a tutto, anche alle sofferenze e alle miserie più grandi, ergendosi a giudici di tutti dall’alto della loro presunta sapienza. Sono un rischio per lo spirito italiano coloro che vivono nel rancore e nell’odio verso il diverso, pensando solo a se stessi. Sono un rischio i venditori di paura, che pur di avere qualche voto in più raccontano una verità quanto meno distorta. Per esempio perché nessuno racconta che negli ultimi 25 anni gli omicidi in Italia sono quasi crollati, passando dai 1916 del ’92 ai 397 del 2016? Stessa cosa per tutti gli altri tipi di reati (tranne i furti negli appartamenti, che sono effettivamente in aumento).

Coraggio, fate pace con la vita, e ricordate che per costruire qualcosa si parte dalle persone e da un progetto, non dalla distruzione dell’altro e dalla paura. Mi spiace molto, ma io dell’Italia che volete difendere (magari giustificando un terrorista che spara a degli innocenti per strada), non ne voglio proprio sapere.
Solitamente tutti quelli che si allarmano perché il popolo italiano è a rischio, mi sembra che vogliano difendere un’Italia nella quale io non mi riconosco. E che non voglio assolutamente.

Quindi adesso, il colpo di scena!
È vero. Il popolo italiano va assolutamente difeso, pena la sua scomparsa.
Ma va difeso dalla paura, dal rancore, dall’odio, dal razzismo e dall’intolleranza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...